Giocattoli usati: e se li vendessi?

Giocattoli usati: e se li vendessi?

Mercoledì 08 Luglio 2020

vendere giocattoli

Ogni volta che entri nella cameretta del tuo bimbo o della tua bimba ti metti le mani capelli? Credi che abbia accumulato davvero troppi giocattoli e sia ora di fare un po’ordine? Baby Bazar è qui per aiutarti a liberare spazio in maniera sostenibile, ovvero passando ad altri gli oggetti che a tuo figlio non servono più e che possono essere ancora utili.

Fai spazio in cameretta con Baby Bazar

Approfitta di alcuni momenti liberi in estate per riordinare la stanzetta, ci troverai tanti giocattoli che sono diventati fuori età, oppure che non per vari motivi non vengono mai utilizzati. Tra questi, elimina quelli rotti o usurati, invece pulisci e prepara in una scatola tutti quelli che sono ancora belli, funzionanti e in perfette condizioni, per poi portarli nel nostro negozio in conto vendita.

I giocattoli sono articoli fatti di materiale molto resistente, pensati per durare anni ed essere utilizzati più e più volte. Ma i bambini si affezionano a pochi e spesso non giocano con tutti quelli che hanno. I preferiti sono sicuramente intoccabili, ma quanti ce ne sono che usano davvero e quanti non vengono mai presi in considerazione?

Con noi puoi scegliere di dargli una seconda vita!  Buona idea, vero?

Tanti giochi a Baby Bazar!

  • Bambole e Barbie con i loro accessori 
  • Lego
  • Giochi telecomandati
  • Peluche
  • Banchi lavoro e attrezzi
  • Cucine giocattolo
  • Personaggi dei fumetti e action figures
  • Trenini
  • Giocattoli in legno
  • Giochini luci e suoni
  • Videogiochi

... e tanto altro ancora! Con Baby Bazar puoi vendere gli articoli del tuo bambino delegando tutte le operazioni al nostro personale accogliente e professionale. Esporremo i tuoi giocattoli usati nel nostro negozio gratuitamente per un tempo di almeno 60 giorni e tu non dovrai fare altro che tenere monitorato sul nostro sito (area My Baby Bazar) quando hai venduto e quanto hai guadagnato, per poi tornare a ritirare i tuoi contanti. Semplice, no?

Allora fai anche tu una scelta green: passa ad altri ciò che al tuo bimbo non serve più!